Latest News

Floornature

02-02-2018

The still life photography genre is used to represent inanimate subjects, most often small groups of objects. Its origins date back to the 17th-century tradition of Netherlandish art. In painting, "Vanitas" is another technical name to describe the still life genre. The word Vanitas is a more appropriate description of the philosophical nature of these deceptively simple images of compositions of objects from everyday life, as conceptual representations of the nature of time. Vanitas mainly refers to the transience of life, which Antonella Bozzini encapsulates in a snapshot that does more than just tell the story of the details to describe the specific mood of that moment in time in the photo. The fixed, immediate and instantaneous image that remains frozen therefore gives tangible proof that time is a collection of moments.

PHOTOGRAPHY&FOOD: ANTONELLA BOZZINI (PART I)

2018

What is food photography all about for you?
“I love it! Partly because I am a gourmet. It is a truly interesting and exciting voyage which has opened up a new world for me: the world of chefs, wine-makers and sommeliers, the kitchens of outstanding restaurants and the great products of Italian gastronomy. A whole world I didn’t even know was there! I was able to find out more about an area I was not familiar with, and that was really exciting for me.”

Da Instagram a galleria permanente: una collettiva di fotografi racconta Expo Milano 2015

2015

Dopo il successo del progetto del Live Wall, animato attraverso Instagram dalle foto di Expo 2015 e arricchito dalla presenza dei lavori di fotografi professionisti, Expowall diventa galleria espositiva

PHOTOS&FOOD: ANTONELLA BOZZINI (PART III)

2018

How do you use light?
“I use light descriptively, to describe what I am photographing. But I also attempt to call up emotions with light, for light can call up different emotions in the viewer depending on how it is used.”

Shakerate gli smartphone con la App Bargiornale Cocktail Pro

di Andrea Mongilardi

12 Luglio 2018

Planet One per il supporto ad Antonella Bozzini nell'impresa titanica di fotografare gran parte dei drink pubblicati.

30° anniversario della caduta del Muro di Berlino, a Modena inaugura la mostra "Linea nelle linee" 

Giulia Parmiggiani Tagliati

04 novembre 2019 

In “Linea nelle linee” sono esposti scatti di Antonella Bozzini, che rappresentano l’inizio di un progetto fotografico che chiama in causa il tema della trasformazione dello spazio urbanistico-architettonico dell’area dove sorgeva il muro, a cura di Andréa Romeiro e Maurizio Rebuzzini. Le immagini sono organizzate dal punto di vista del cambiamento del territorio urbano in un confine: la “linea”, che una volta era delimitata dal Muro.“

I maestri della Food Photography – intervista ad Antonella Bozzini #6

di Claudia Annie 

20 Marzo 2014

 fa della semplicità il suo stile. Nel suo credo non esistono tanti artifizi per realizzare una buona immagine. Serve solo un’idea forte e ben strutturata, accompagnata dalla luce giusta e dalla giusta prospettiva. Un dei suoi motti è “Meno metti e più viene bene”.

INTERVISTA AD ANTONELLA BOZZINI

2015

Ho frequento lo IED a milano dove ho conosciuto persone stupende che mi hanno aperto ad un mondo nuovo fatto di arte, di notizie, di emozioni, di ricerca e di fotografia.

fotografo adv, architettura, interni, milano

Latest News

data da destinarsi 2020

Marzo 2020

9 Novembre 2019

31/10/2019

10 novembre 2019

9 Novembre 2019

SAMANTHA DE MARTIN

05/11/2019

31 OTTOBRE 2019

(31 ottobre 2019)

(31 ottobre 2019)